domenica 3 giugno 2012

Risotto alle fragole con menta e champagne


Era da un po' che volevo provare questo risotto. Negli anni '90 era visto come un piatto molto elegante, una moda per cene romantiche dato che contiene sia le fragole, considerate afrodisiache (mah...), che lo champagne, bevanda simbolo di serate a due. Tutto questo me lo faceva immaginare più chic al limite del kitsch che realmente elegante, ma si sa, la curiosità è femmina e sono finita a prepararlo. Non mi è dispiaciuto affatto, solo l'ho trovato troppo dolce per i miei gusti in tema di risotti. Penso sia di una di quelle preparazioni perfette per le porzioni piccole, per farne un'assaggio... a lungo andare lo trovo stucchevole e probabilmente non farei il bis. Diciamo che se avete intenzione di preparare una cena sfiziosa con tanti piattini diversi da provare, questo va benissimo, ma per una cena con solo una o due portate non lo sceglierei. Poi ovviamente son gusti, può anche darsi che c'è qualcuno tra di voi che se lo mangerebbe anche a colazione. Insomma alla fine ho bevuto più champagne che mangiato risotto, ma va bene così ;)

Dosi per : 2    Difficoltà : facile    Tempo : 30 min
Ingredienti :
  • 170 gr di riso carnaroli
  • 7-8 fragole
  • brodo vegetale
  • champagne
  • 1 rametto di menta fresca
  • 2 noci di burro
  • 20 gr di parmigiano reggiano
  • cipolla
  • sale
  • pepe
Procedimento :
Preparate il brodo con le verdure oppure con il dado bio senza glutammato. Lavate le fragole, tagliatele a pezzetti e mettetele a bagno nello champagne per 10 minuti. In una padella fate rosolare la cipolla con una noce di burro poi aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti. Sfumate con lo champagne, salate, pepate ed iniziare ad aggiungere il brodo bollente. Versate il brodo un po' alla volta e fatelo assorbire. Scolate le fragole e frullatele con qualche foglia di menta. Qualche minuto prima di togliere il riso dal fuoco, aggiungete la purea di fragole, il parmigiano grattugiato e una noce di burro. Decorate con delle fragoline e qualche fogliolina di menta.


Pin It

9 commenti:

  1. effettivamente questo risotto, che sento nominato tantissimo in giro, non l'ho mai provato perchè mi lascia sempre un pò nel dubbio: l'accostamento, più che altro, tra riso fragole e champagne... ma non si sa mai, e le tue foto mi fanno venire voglia di assaggiarlo! bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara... sono felice di sapere che non ero l'unica dubbiosa allora riguardo a questo piatto! ;)

      Elimina
  2. Mai fatto il risotto alle fragole, l'ho sempre guardato con sospetto e ora capisco perchè :-)Sai cosa mi rapisce? L'immagine del flute di champagne, lo trovo...etereo! Posso chiederti se le foto le hai scattate con luce naturale o artificiale? Sai che sono curiosa come una scimmia :-P Grazie e bravissima (as usual).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luce artificiale perchè l'ho preparato di sera. E' un semplice falsh esterno puntato sul soffitto bianco con un pannellino di schiarita dal basso per togliere la leggera ombra che si formava sulla parte verticale del risotto e sulle foglie più basse del rametto di menta. un saluto e grazie ;)

      Elimina
    2. grazie mille Agnese, sei sempre gentilissima!!

      Elimina
  3. Conosco bene questo risotto e ne siamo golosissimi!!!Per spezzare un po' il dolce lo mantechiamo con un cucchiaio di creme fraiche o robiola!

    RispondiElimina
  4. una presentazione molto raffinata come la ricetta, complimenti

    RispondiElimina
  5. Il risotto alle fragole l'ho fatto, ma non con lo champagne.
    Splendida foto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...