mercoledì 30 marzo 2011

Risotto agli spinaci con pesto di pomodoro e anacardi


Due o tre settimane fa feci questo risotto in preda ai raptus delle ricette tricolore per i mille concorsi in tema con il 150esimo dell'unità d'Italia e anche perchè avevo il frigo pieno di buonissimi spinaci presi al mercato di San Teodoro. Alla fine per questioni di tempo ho partecipato ad un concorso solo con un'altra ricetta e queste foto sono rimaste in archivio... fino a pochi giorni fa quando per caso sono venuta a conoscenza di un'altra bella sfida a tema risotto proposta da  "L'appetito vien cucinando". Questo risotto ieri ha anche avuto l'onore di inaugurare una bella collaborazione con il giornale online "L'infiltrato", un portale di informazione libera e indipendente nato in molise e pian piano allargatosi al resto d'Italia. Per loro mi occupo della rubrica di food e in questo primo articolo scrivo riguardo ai farmer's market di campagna amica e in particolare di quello di San Teodoro a Roma.


L'articolo lo trovate a questo link.
Dato che per ovvi motivi di impaginazione non ho potuto aggiungere al pezzo tutte le foto che avrei voluto (lo sapete che di solito io pubblico più immagini che parole!) beh, le altre le pubblico qui, per chi fosse interessato e per chi fosse curioso di vedere quello che il mercato offre.


Dosi per : 4      Difficoltà : media    Tempo : 40 min
Ingredienti :
  • 350 gr di riso carnaroli
  • 800 gr di spinaci
  • 1o 2 bicchieri di latte
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2cipolla
  • brodo vegetale
  • 2 pomodori da insalata
  • 100 gr di anacardi sbacciati e tostati
  • parmigiano reggiano 
  • olio d'oliva    
  • sale      
Procedimento :
Preparate il brodo con le verdure oppure con il dado se avete fretta. Lavate e tagliate grossolanamente gli spinaci, poi metteteli in un frullatore assieme al latte e fatene una crema (potete anche utilizzare un minipimer). Gli spinaci vanno tritati crudi perchè una volta lessati perodono il 50% delle loro proprietà. In una padella grande fate dorare la cipolla affettata con un po' d'olio e aggiungete il riso per farlo tostare. Questo passaggio serve a chiuderne i pori per aumentarne la tenuta alla cottura e far sì che possa rimanere al dente senza assumere la consistenza del riso bollito. Sfumate con il vino bianco e portate a cottura versando un po' per volta il brodo, mescolando spesso e regolando di sale. Poco prima che il riso sia pronto aggiungete la crema di spinaci e mescolate. Nel frattempo tagliate a pezzetti i pomodori precedentemente spellati e versateli nel mortaio assieme agli anacardi, a del parmigiano grattugiato e ad abbondante olio. Tritate il tutto con il pestello fino a formare una crema granulosa (per chi non possedesse un mortaio e possibile tritare il tutto con un minipimer). Impiattate il risotto aggiungendo un po' di pesto al centro di ogni piatto e un filo d'olio, poi decorate con delle scaglie di parmigiano e un anacardo diviso a metà.


Con questa ricetta partecipo al contest di  L'appetito vien cucinando


Pin It

11 commenti:

  1. Un buon risotto e delle bellissime foto!

    RispondiElimina
  2. Ricetta Ricevuta! Buona Fortuna! =)

    RispondiElimina
  3. che colore acceso! davvero bello l'effetto e buono il risotto con gli spinaci non l'ho mai preparato :-))) ciao Ely

    RispondiElimina
  4. Che spettacolo il tuo risotto!!!

    RispondiElimina
  5. :) bello! mi piace davvero molto, soprattutto il barattolino di pesto agli spinaci, ha un'aria.... delicata!
    a presto!
    b

    RispondiElimina
  6. @ Babs: quella nella cocotte è una crema di spinaci, il pesto è quello rossiccio nel mortaio. Comunque grazie del commento e della visita! ;-)

    RispondiElimina
  7. Sono appena capitata sul tuo blog ed è stato amore a prima vista! E' bello bellissimo, per non parlare di questo risotto stupendo dal colore invitantissimo... e chissà che sapore! :) Passerò spesso a trovarti, se ti va di venire a fare un salto "virtuale" da me mi farebbe molto piacere :) Alessia

    RispondiElimina
  8. @ menta piperita: grazie mille! io conoscevo già il tuo blog, ogni tanto ci passo a dare un'occhiata. complimenti anche a te! un caro saluto!

    RispondiElimina
  9. grande...non ti avevo letta prima, ma oggi ti ho segnalato, perchè avevo scritto un post sullo stesso argomento ;) buona domenica

    RispondiElimina
  10. Si può dire che mi piaci, e anche parecchio? Detto!

    RispondiElimina
  11. @ Reb: ahahah, grazie!! ho fatto un giro sul tuo blog ed è pieno di belle foto e belle ricette! complimenti anche a te! passerò in visita ogni tanto. ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...