mercoledì 22 dicembre 2010

Spaghetti integrali con creme di peperone e pomodoro


Questo è un piatto della serie "vediamo cosa possiamo fare per cena con quel poco che è rimasto in frigo"! Gli spaghetti integrali li avevo comprati in un supermercato biologico che ho praticamente sotto casa ma di cui non mi ero mai accorta! Appena entrata sono stata colpita dalla sindrome del "compro tutto" dato che in realtà più che un vero supermercato è un alimentari ben fornito di cose provenienti anche da africa e asia. Costa parecchio ma purtroppo il mercato oggi è diventato una macchina infernale per cui, per assurdo, i prodotti naturali e normali, coltivati con i metodi più semplici, costano il triplo di quelli industriali. Il prezzo elevato è stata l'unica cosa che mi ha impedito di prelevare metà negozio! Altra cosa che giace nel mio frigo da tempo è il doppio concentrato di podoro. Non l'avevo mai usato fino ad ora ed è entrato in casa mia grazie a due ragazze tedesche che, ospiti qui da me, una sera decisero di cucinare una cenetta berlinese e fecero la spesa per l'occasione. Usarono un po' di concentrato assieme alla philadelphia per realizzare una salsa da mettere su delle polpette di carne e verdure. Il peperone giallo stava al limite massimo per essere usato e chiedeva pietà così ne ho fatto una crema con un formaggio  fresco. Ho cercato di abbinare gli ingredienti anche in base ai colori che potessero star bene con gli spaghetti integrali (molto più scuri degli  altri) mantenendo delle tonalità calde.


Dosi per : 2      Difficoltà : facile     Tempo : 20 min
Ingredienti :
  • 200gr di spaghetti integrali
  • 1 peperone giallo
  • 50gr di doppio concentrato di pomodoro
  • formaggio fresco tipo philadelphia
  • olio
  • pepe
  • sale
  • qualche fogliolina di salvia
Procedimento :
Pulite e tagliate a dadini il peperone, poi fatelo cuocere in padella con l'olio a fuoco basso e col coperchio. Nel frattempo fate bollire l'acqua e cuocete la pasta. Quando il peperone diventa molto morbido, toglietelo dal fornello e frullatelo con il formaggio fresco aggiungendo un pizzico di sale. Se la crema è troppo densa aggiungete un goccio di latte per diluirla. In un pentolino mettete il concentrato di pomodoro ed allungatelo leggermente con l'acqua di cottura della pasta tenendolo sul fuoco per qualche minuto. Scolate la pasta, conditela con le due creme e spolverate col pepe. Impiattate con delle foglioline di salvia precedentemente lavate ed asciugate.

Pin It

6 commenti:

  1. ma ste cose buone le fai solo quando non sto a casa? quando ceniamo insieme a casa mi fai sempre le cose verdurose o col radicchio o con la zucca o con la pera che sono troppo strane e che non mi piacciono!!! protestooooooooooo

    RispondiElimina
  2. Non vorrei intrufolarmi, ma io pure preferisco le cose verdurose...ma sai, i maschietti si lamentano sempre. Proverò la ricetta con i miei buonissimi spaghetti al mais glutenfree.

    RispondiElimina
  3. @ francesca: intrufolati pure, non c'è problema! paolo è il mio coinquilino che si lamenta...ma alla fine anche questo piatto è verduroso (come dice lui) e quindi magari non gli piaceva neanche questo! ;-)

    RispondiElimina
  4. Mario Carotenuto14 marzo 2013 19:26

    Fonte della ricetta e delle foto: Idee in tavola, agosto 2012 :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro mario come vedi questo post è ben più vecchio della rivista, è del 2010, e se leggevi bene la rivista vedevi nei credits che la ricetta è la mia. Ho lavorato con quella rivista, dando loro mie ricette e mie foto da pubblicare, anche ricette e foto che avevo già pubblicato qui nel mio blog.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...