sabato 17 dicembre 2011

Risotto al blue stilton con noci e miele di castagno per il mio primo blogcompleanno


Il mio blog è giovanissimo e oggi compie il suo primo anno di vita. Lo aprii esattamente il 17 dicembre dell'anno scorso, un venerdì, contro ogni atto scaramantico (in realtà non mi ero nemmeno accorta del fatto che fosse un venerdì 17 quando ho iniziato a scrivere!). Comunque, a riprova che a me delle fortune, sfortune, sfighe e scaramanzie varie non mi importa proprio niente, questo numeretto mi ha portato bene perchè devo dire che nell'anno appena trascorso il blog è stato apprezzato, è cresciuto, mi ha permesso di fare esperienze nuove, di conoscere gente interessante e di iniziare belle collaborazioni. Come ogni compleanno che si rispetti ci vorrebbe una torta... e invece no, niente dolce, perchè oggi ceno da sola, ho la casa tutta per me e dopo 2 settimane di commissioni dolciarie mi sono momentaneamente rotta di preparare dessert vari (lo avreste mai detto?). Mi concedo uno dei miei tanto amati risotti, quello più ignorante, supercalorico ed invenale. L'ingrediente principale è forse il mio formaggio preferito in assoluto, il Blue Stilton, che mi sono autoregalata in un pezzetto da due etti di ben 13 euro (mortacci quanto costa!). Lo stilton viene dall'Inghilterra e quasi tutti gli italiani lo paragonano al gorgonzola per via delle muffette grigiastre che hanno in comune... ma vi prego non osate dirmi in faccia che hanno lo stesso sapore altrimenti sarei in grado di uccidere.


Gli inglesi usano mangiarlo a fine pasto accompagnato da un bicchiere di porto. L'Inghilterra non è famosa per la sua produzione di formaggi, i primi in questo siamo noi italiani e i francesi, ma in questo caso vale proprio il detto "poco ma buono" perchè lo stilton è eccezionale ed ha anche avuto l'onore di ricevere il P.D.O. (l'equivalente europeo del nostro D.O.P.). Per essere definito tale, lo stilton dev'essere prodotto unicamente nelle tre regioni del Derbyshire, del Leicestershire e del Nottinghamshire con latte locale pastorizzato, non dev'essere pressato e deve avere delle venature grigio-bluastre che partono a raggera dal centro della forma cilindrica. Per la creazione della crosta viene fatto riposare circa sei settimane dopo di che è pronto per essere bucato con speciali puntine di acciaio inossidabile in modo da permette all’aria di entrare e creare le famose venature blu. Dopo nove settimane di maturazione il formaggio è pronto ed ogni forma pesa circa 8 kg. Esistono solo sei caseifici al mondo autorizzati a produrre lo Stilton e per farne una sola forma servono ben 78 litri di latte. Esiste anche lo Stilton bianco, prodotto nello stesso modo di quello blu ma senza praticare i fori evitando così la formazione delle muffe. Risulta molto più cremoso, meno piccante, e viene utilizzato come ingrediente per alcuni dolci. 


Dosi per : 1 (questa volta l'ho preparato solo per me!)
Difficoltà : facile    Tempo : 30 min
Ingredienti :
  • 80 gr di riso carnaroli
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4-5 noci
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 60-70 gr di blue stilton
  • brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di miele di castagno
  • olio d'oliva    
  • pepe     
Procedimento :
Preparate il brodo con le verdure oppure con il dado bio se avete fretta. In una padella scaldate l'olio con l'aglio per qualche minuto, poi togliete l'aglio e aggiungete i gherigli delle noci tritati grossolanamente. Dopo 1-2 minuti aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche altro minuto. Sfumate con il vino, salate, pepate ed iniziare ad aggiungere il brodo bollente. Versate il brodo un po' alla volta e fatelo assorbire. 2 minuti prima della fine cottura del riso, aggiungete lo stilton tagliato a cubetti e fatelo fondere completamente. Impiattate e con un cucchiaino fate colare sopra ad ogni piatto un po' di miele di castagno.

Vi lascio con il link all'ultimo post di un blog che seguo da un po' e che trovo molto interessante. In questo post c'è una sorta di guida per capire verso quale tipo di formaggio si è più orientati, a seconda degli odori e dei sapori che preferiamo... mi sembra una cosa ottima per chiudere questa ricetta. Buon formaggio a tutti!


Pin It

15 commenti:

  1. ..un piattino da urlo, cara Agnese, interessanti le notizie sullo Stilton, non ho mai avuto il piacere di assaggiarlo, ma gli erborinati piccanti mi piacciono tantissimo :)

    RispondiElimina
  2. Auguri da un altro "venerdi 17"!

    RispondiElimina
  3. intanto auguri e complimenti per questo buonissimo risotto!

    RispondiElimina
  4. Anche io ho iniziato tante cose belle di 17... ora non so sefosse anche un venerdì.... In ogni caso auguri!

    RispondiElimina
  5. buon blogcompleanno!!! e come mi incuriosisce il tuo risotto! ;)

    RispondiElimina
  6. Ma allora....Buon complebolg!Ma allora c'è qualcuno a cui il venerdì 17 porta bene!? :-) Compliemnti per questa ricetta, molto particolare ma sicuramente deliziosa!

    RispondiElimina
  7. Buon blogcompleanno ^_^ anche la mia bimba è nata il 17 quindi può solo portare fortuna! Gran bella ricetta mi piacciono molto i formaggi erborinati
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  8. Conosco bene quel formaggio, e il suo fratello raro, lo Stichelton a latte crudo. Sono venuti a Cheese qui a Bra e me ne sono regalata un pezzetto di entrambi. Vero, costano, ma la soddisfazione è alle stelle, come per tutti gli ottimi formaggi, del resto. Il tuo risotto mi piace davvero tanto, è una combinazione di sapori che già so di apprezzare (ah, la memoria gustativa!). Ma siccome son come San Tommaso, lo proverò! :)

    RispondiElimina
  9. @ valentina:uh vedi, io lo stichelton nn lo conoscevo...ora mi vado ad informare a riguardo. Non sai quanto mi sarebbe piaciuto venire al Cheese, penso che sarei stata come in paradiso!

    RispondiElimina
  10. Rimaniamo sempre incantati dalle tue fotografie!
    Il risotto deve essere squisito!

    RispondiElimina
  11. Non ho mai provato il miele nel risotto, ma è un ingrediente che adoro quindi mi sa che proverò ad inventarmi qualcosa! :D Grazie per l'idea! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io il miele lo metterei quasi su tutto! Cmq prova e fammi sapere... ma non esagerare, ne basta giusto un po' ;)

      Elimina
  12. Beautiful! I love food photography-and recipes! Swoon!
    ~Amanda

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...